Dome LED Msc Meraviglia

IL DOME LED PIU' GRANDE AL MONDO SU UNA NAVE DA CROCIERA

Non ci sono limiti alla tua immaginazione.

Su queste basi è stato sviluppato il progetto 4DODO "Dome LED" per la Promenade della nuova MSC Meraviglia, la nuova nave ammiraglia da record di MSC Crociere, la più grande nave costruita in Europa, che si distingue soprattutto per la tecnologia presente a bordo per rendere piacevole il soggiorno a bordo dei suoi ospiti.

Tra queste tecnologie, spicca in particolare questa enorme cupola digitale costruita con tecnologia LED, il più grande cielo digitale dei 7 mari. Il soffitto a botte è lungo 80 metri per 6 di larghezza, per un totale di 480 metri quadri e una risoluzione di 16k; trasmette 24 ore su 24, 7 giorni su 7 contenuti visivi emozionali e accompagna gli ospiti durante le loro passeggiate lungo la "Promenade Meraviglia".

Un progetto ambizioso e unico al mondo, al quale 4DODO ha avuto la possibilità di partecipare curando la creazione dei contenuti e del sistema di gestione, sviluppando un sistema personalizzato, dalle peculiarità tecniche uniche e innovative.

Il tutto con un unico scopo: emozionare, coinvolgere e rendere unica e indimenticabile l'esperienza dell'ospite a bordo.

 

LA CREAZIONE DEI CONTENUTI

Partendo dalle esigenze di MSC, studiando i diversi punti di vista e le animazioni più funzionali per questo particolare soffitto LED molto lungo, i contenuti sono stati divisi in tre categorie:

• Soffitti e immagini statiche
• Contenuti animati, generati in tempo reale e in alcuni casi personalizzabili dallo staff di bordo.
• "Dome Show", brevi racconti spettacolari composti da animazioni e suoni, della durata circa di 3 minuti l'uno.

Per il progetto sono stati realizzati 7 "Dome Show" con colonna sonora multicanale e 32 template a 16K per gestire immagini, video e intere cartelle di file multimediali in tempo reale.

Ci sono volute 120 ore di lavoro per lo sviluppo dei concept e degli storyboard.

Sono state impiegate 6.000 ore di sviluppo, modellazione 3D, editing e compositing, utilizzando una server farm locale per il loro rendering da 480GHz/h, per un totale di 8 terabyte di dati generati.

 

L'INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA HARDWARE E SOFTWARE

Non essendoci sul mercato dispositivi, cavi e hardware, né tantomeno formati video in grado di gestire queste risoluzioni, 4DODO ha progettato, sviluppato e costruito internamente un sistema integrato di hardware e software.

Il sistema distribuisce la potenza di calcolo su più macchine e le mantiene in sincrono per trasmettere un unico contenuto visivo sull'intera superficie del dome LED. Un sistema integrato, basato su algoritmi di autodiagnosi, che rileva eventuali anomalie e interviene in tempi brevissimi, senza alcun intervento agli operatori, per trasferire la potenza di calcolo.

Inoltre gestisce un audio multicanale e i segnali live provenienti dal broadcasting e dalla regia televisiva presente sulla nave.

Il sistema è formato da:

Un cluster di 7 server "4U Custom", con componenti scelti appositamente per il funzionamento 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Il Cluster è formato da 1 server che ha la funzione di interfaccia con l'esterno e 6 macchine, di cui 4 attive e 2 di backup attivo e dinamico

Un motore grafico per generare contenuti in tempo reale, a 16K.

Un'interfaccia di controllo che rende semplice la programmazione e la gestione giornaliera; raggiungibile da qualsiasi dispositivo presente a bordo, offre la possibilità di intervenire live per cambiare contenuto o modificare parametri di contrasto o luminosità.

Per la parte di sviluppo dell'infrastruttura hardware e software ci sono voluti:

  • 2 programmatori front-end e 2 programmatori back-end.
  • 1700 ore di sviluppo del design del sistema.
  • 4500 ore di prototipazione e sviluppo.
  • 800 ore di setup con le infrastrutture di bordo sulla nave.
  • Più di 40.000 righe di codice.
  • Oltre 750 revisioni di software prima della consegna finale
  • L' utilizzo di linguaggi di programmazione quali Python, PHP, HTML 5, Javascript.